The Newsroom aveva previsto migrazioni massa, pandemia e incendi devastanti

Questo post è ispirato da una osservazione di Roberto Recchioni che ho trovato su Facebook sulla celebre serie The Newsroom di Aaron Sorkin. In sisntesi nella puntata dal titolo “La fonte” (Main justice, terza stagione, terzo episodio) Will McAvoy (Jeff Daniels) intervista Richard Wesbrook, vicedirettore aggiunto della EPA (Environmental Protection Agency) sullo stato del pianeta a […]

La società digitale come radicalizzazione del moderno

Nei giorni scorsi sono stato ospite all’Internet Festival 2020 di Pisa nel panel moderato da Antonio Rossano dal titolo “The power of social media” assieme ad altri ospiti molto interessanti: Carlo Bartoli (presidente Ordine dei Giornalisti Toscana), Emiliano Bos (corrispondente da Washington della Radio Televisione della Svizzera Italiana), Anna Masera (giornalista, Garante dei lettori e […]

E se la vita quotidiana avesse gli stessi difetti di un internet lento?

In queste ore gira in rete una simpatica campagna pubblicitaria della società neozelandese di connettività internet Chorus (agenzia Saatchi & Saatchi) il cui concept è “cosa succederebbe se la vita quotidiana fosse afflitta dagli stessi problemi di una connessione internet lenta?”. Il risultato è gustoso, ma ovviamente il tasso ideologico/retorico è praticamente fuori scala. Una […]

Simulare la pandemia per capire lockdown e distanziamento sociale

In questo lungo periodo di lockdown, grazie – o a causa – della situazione mondiale assolutamente eccezionale rappresentata dalla pandemia, abbiamo cominciato a prendere confidenza con una serie di concetti chiave tipici dell’epidemiologia. Termini come paziente zero, tasso di riproducibilità, indice di contagio (R0), curva dei contagi, plateau della curva sono entrati a far parte […]

Perché la fiducia negli altri è l’unica cura per evitare la crisi da Coronavirus

Articolo a cura di Roberto Bonzio “Questo shock del Coronavirus ha avuto come principale effetto positivo quello di ripensare il nostro atteggiamento nei confronti dell’attuale organizzazione sociale – osserva Davide Bennato, docente di Sociologia dei Media digitali -. Consideravamo ovvio procedere verso una società maggiormente individualizzata. Ci sembravano ‘naturali’ dal punto di vista economico un […]